aggiornato il 30/01/2018

Elezioni politiche del 4 marzo - voto domiciliare ...

... per gli elettori affetti da gravissime infermità che ne rendano impossibile l’allontanamento dall’abitazione.

Le elettrici e gli elettori impossibilitati a recarsi al seggio elettorale perché affetti da gravissime infermità o perché si trovano in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, possono esercitare il proprio diritto di voto presso l’abitazione di residenza o presso l’abitazione in cui dimorano per motivi di assistenza.

A tal fine gli elettori interessati devono far pervenire al Sindaco del Comune, nelle cui liste elettorali sono iscritti, apposita dichiarazione attestante la propria volontà di esprimere il voto presso l'abitazione in cui dimorano entro lunedì 12 febbraio 2018.

La domanda di ammissione al voto domiciliare deve indicare l'indirizzo dell'abitazione in cui l'elettore dimora e, possibilmente, un recapito telefonico. Alla domanda deve essere allegato il certificato medico rilasciato - in data non anteriore al 45esimo giorno antecedente la votazione (18 gennaio 2018) -  dal competente medico dell’U.l.s.s. (ovvero il medico del distretto socio sanitario dove l’elettore è domiciliato) attestante lo stato di grave infermità fisica o la dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali

Domanda per il voto a domicilio (18 KB)

[30/01/2018]

Scegli il colore del sito: