aggiornato il 31/10/2017

Circolazione stradale - limitazione temporanea - anti inquinamento

.... omissis ordinanza ....

O R D I N A

in tutto il territorio del Comune di Ponte San Nicolò, eccetto che nella seguente viabilità:

- tangenziale sud-est: c.so Esperanto;

- S.P. 36 “Dell’Olmo” – variante: c.so Sandro Pertini;

1) Blocco dei veicoli alimentati a benzina “No-Kat” (Euro 0) ed Euro 1, dei veicoli alimentati a gasolio Euro 0 e

Euro 1 e Euro 2, dei motoveicoli e ciclomotori a 2 tempi immatricolati prima del 01.01.2000 o non omologati

ai sensi della direttiva 97/24/EC, nei periodi dal 06 novembre 2017 al 22 dicembre 2017 e dal 08 gennaio 2018

al 13 aprile 2018, nelle giornate dal Lunedì al Venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e dalle ore 15.00 alle ore

18.00, con esclusione dei giorni festivi infrasettimanali, con l’esclusione delle seguenti categorie di veicoli a

motore:

a) veicoli provvisti di motori elettrici o ibridi (motore elettrico e termico) e veicoli alimentati a GPL o gas

metano purché utilizzino per la circolazione dinamica rigorosamente solo GPL o gas metano;

b) autobus adibiti al servizio pubblico di linea e turistici, scuolabus, taxi ed autovetture in servizio di noleggio

con conducente;

c) veicoli di trasporto pasti confezionati per le mense;

d) veicoli al servizio di portatori di handicap muniti di contrassegno e di soggetti affetti da gravi patologie

debitamente documentate con certificazione rilasciata dagli Enti competenti, ivi comprese le persone che hanno subito un trapianto di organi o che sono immunodepresse;

e) veicoli adibiti a compiti di soccorso, compresi quelli dei medici in servizio e dei veterinari in visita

domiciliare urgente, muniti di apposito contrassegno rilasciato dal rispettivo ordine;

f) veicoli con targa estera condotti da persone non residenti in Italia;

g) veicoli di servizio e veicoli nell’ambito dei compiti d’istituto delle Pubbliche Amministrazioni, compresa la Magistratura, dei Corpi e servizi di Polizia Municipale e Provinciale, delle Forze di Polizia, dei Vigili del Fuoco, delle Forze Armate e degli altri Corpi armati dello Stato;

h) autoveicoli che trasportano farmaci, prodotti per uso medico e prodotti deperibili;

i) veicoli utilizzati da persone che non possono recarsi al lavoro con mezzi pubblici a causa dell’orario di inizio o fine turno o del luogo di lavoro, limitatamente al percorso più breve casa-lavoro purché muniti di dichiarazione del datore di lavoro attestante la tipologia e l’orario di articolazione dei turni e l’effettiva turnazione;

j) veicoli degli ospiti degli alberghi situati nell’area interdetta, limitatamente al percorso necessario all’andata e al ritorno dall’albergo, in possesso della copia della prenotazione;

k) veicoli che effettuano il car-pooling, ovvero trasportano almeno n. 3 persone a bordo, quale promozione dell’uso collettivo dell’auto;

l) veicoli che devono recarsi alla revisione obbligatoria (con documenti dell’ufficio del Dipartimento di Trasporti Terrestri o dei Centri di Revisione Autorizzati) limitatamente al percorso strettamente  necessario;

m) veicoli degli istituti di vigilanza privata compresi i portavalori;

n) veicoli appartenenti alle categorie “L2” e “L5” riferite al trasporto di merci ed alla categoria “N” di cui

all’art. 47, comma 2 lettera C), del D. Lgs. N. 285/1992 “Nuovo Codice della Strada” (veicoli commerciali) classificati come speciali o ad uso specifico di cui all’art. 203 del D.P.R. n. 495/1992;

o) autoveicoli e motoveicoli d'epoca e di interesse storico e collezionistico ai sensi dell'art. 60 del C.d.S. (DGRV 4117/2007) in occasione di manifestazioni. ORD.C.S. 07/13 REV.02

Sono previste, inoltre, ulteriori eccezioni da documentare mediante “Titolo autorizzatorio”, con le modalità previste al successivo punto 5):

p) veicoli adibiti a cerimonie nuziali, battesimi, comunioni, cresime o funebri e al seguito;

q) veicoli per il trasporto alle strutture sanitarie pubbliche o private per sottoporsi a visite mediche, cure ed analisi programmate, nonché per esigenze di urgenza sanitaria da comprovare successivamente con  certificato medico rilasciato dal pronto soccorso;

r) veicoli dei paramedici e dei tecnici ospedalieri in servizio di reperibilità, nonché i veicoli di associazioni e imprese che svolgono servizio di assistenza sanitaria e/o sociale;

s) veicoli utilizzati per particolari attività urgenti e non programmabili, per assicurare servizi manutentivi di emergenza, nella fase di intervento;

t) veicoli per l’accompagnamento degli alunni di asili nido, scuole materne, scuole elementari, scuole medie inferiori, limitatamente ai 30 minuti prima e dopo l’orario di entrata ed uscita del minore, muniti di “Titolo Autorizzatorio” da documentare con le modalità previste al successivo punto 5) e con l’attestazione dell’orario da parte del Dirigente scolastico;

2) nel periodo dal 06 novembre 2017 al 13 aprile 2018 divieto per tutti i veicoli di sostare con il motore acceso;

per particolari esigenze non programmabili, ulteriori autorizzazioni in deroga verranno rilasciate, caso per caso, dal Comando Intercomunale di Polizia Locale di Ponte San Nicolò-Legnaro-Polverara;

ai fini del presente provvedimento di definisce “Titolo Autorizzatorio” un’autodichiarazione del conducente che dovrà contenere gli estremi del veicolo, le indicazioni dell’orario, del luogo di partenza e di destinazione, oltre alla motivazione del transito. Tale titolo dovrà essere esposto bene in vista ed esibito agli agenti di polizia stradale che ne facciano richiesta. Lo stesso dovrà contenere la seguente formula: Il/La sottoscritto/a è a conoscenza delle conseguenze penali che derivano, ai sensi dall’art. 76 D.P.R. 445/2000, qualora la presente dichiarazione risultasse mendace a seguito dei controlli che il competente ufficio si riserva di eseguire in forza dell’art. 43 dello stesso D.P.R.;

il rispetto di tale norma a tutti gli utenti della strada;

al Settore Lavori Pubblici del Comune di San Nicolò di portare a conoscenza del pubblico la presente ordinanza mediante l’applicazione della segnaletica regolamentare, in conformità alle modalità previste dal Regolamento di esecuzione e di attuazione del C.d.S., approvato con D.P.R. n. 495 del 16.12.92;

Gli Agenti e Ufficiali di cui all’art. 12 del D. Lgs. n. 285/92 sono incaricati della vigilanza sull’osservanza del presente provvedimento.

Ai sensi dell’art. 7, comma 13 bis, del D. Lgs. 30/04/1992 n. 285, chiunque, in violazione delle limitazioni previste circola con veicoli appartenenti, relativamente alle emissioni inquinanti, a categorie inferiori a quelle prescritte, è soggetto alla sanzione amministrativa da € 164,00 a 664,00.

La presente Ordinanza verrà pubblicata all’Albo Pretorio del Comune di Ponte San Nicolò per 15 giorni consecutivi ed entrerà in vigore il 06.11.2017.


2017-18Limitazioniinquinamento (179 KB)

[31/10/2017]

Scegli il colore del sito:

Indirizzo
Comune di Ponte San Nicolò
Viale del Lavoro, 1
35020 Ponte San Nicolò (PD)
Contatti
telefono: 049 8968611 (centralino IVR)
P.E.C.: pontesannicolo.pd@cert.ip-veneto.net
Prevenzione corruzione:
prevenzionecorruzione@ comune.pontesannicolo.pd.it
Altri dati
Cf e p.iva 00673730289
Codice Catastale: G855
Codice ISTAT: 028069
Codice Univoco identificativo dell'ufficio destinatario della Fatturazione Elettronica: UF0RD1 (u-effe-zero-erre-di-uno)