aggiornato il 05/10/2015

Qualità

La qualità vista dal cittadino.

 

 POLITICA DELLA QUALITÀ

 

L’attuale amministrazione intende attuare una politica di governo che ha come obiettivo primario la centralità della persona e dell’ambiente in cui vive.

 

Tale obiettivo sarà raggiunto attraverso la solidarietà, la partecipazione, il dialogo tra l’Amministrazione e:

 

- il Cittadino, protagonista delle scelte. A lui si darà ascolto e si chiederà un contributo di idee per le scelte amministrative;

 

- la Scuola, strumento importante per la formazione, l’educazione, la crescita civile dei nostri figli e delle giovani generazioni;

 

- le Associazioni, fulcro vitale e cuore palpitante della nostra comunità. A loro sarà dato il massimo sostegno possibile in virtù dell’importante ruolo sociale che svolgono;

 

- le Parrocchie, preziosi luoghi educativi per la crescita morale e spirituale della nostra comunità ed erogatrici di importanti servizi;

 

- i Medici, orecchio attento alla voce delle persone più bisognose;

 

- la Protezione civile, gruppo di volontari sensibili ed altruisti al quale andrà supporto logistico ed economico per il sostentamento delle attività di protezione della nostra comunità e del nostro territorio anche grazie al prezioso strumento del Piano Comunale di Protezione Civile;

 

- le Attività produttive, con le quali sarà incrementata la collaborazione e il dialogo per lo sviluppo economico del nostro territorio.

 

In un ottica di miglioramento, sarà promosso e valorizzato il confronto ed il dialogo con i cittadini, e le formazioni sociali che ne sono la loro espressione nell’intento di continuare nella realizzazione di un paese a “misura di persona”, in un contesto moderno, avendo fermamente presente come stile di riferimento l’EFFICIENZA, la PARTECIPAZIONE e la SOLIDARIETÀ.

 

Pur in presenza di oggettive difficoltà a reperire risorse finanziarie, gli obiettivi che si intendono raggiungere privilegiano gli standard di equità e di efficienza sino ad oggi ottenuti, con la volontà non solo di mantenere ma aumentare la qualità sociale dei servizi offerti al cittadino.

 

L’amministrazione si impegna a:

 

1) Promuovere la sicurezza dei cittadini integrando gli interventi di vigilanza e di ordine pubblico con quelli di assistenza sociale e di aiuto all’integrazione, sviluppando iniziative volte ad accrescere e diffondere in tutto il paese, in modo particolare fra le nuove generazioni, la cultura della legalità e dell’educazione al rispetto del bene comune delle persone.

 

2) Promuovere interventi di salvaguardia dell’ambiente per contenere sempre più l’inquinamento del suolo, idrico, acustico e dell’aria.

 

3) Attuare la qualità urbana sviluppando interventi volti a migliorare la fruibilità del territorio e degli spazi destinati alla socializzazione ed alla erogazione dei servizi.

 

4) Continuare a garantire la massima attenzione alle necessità della “imprenditorialità sana” che molte risorse ha investito nel nostro territorio, attivando iniziative volte a valorizzare le attività e le produzioni locali.

 

5) Realizzare il benessere dei propri cittadini in particolare delle fasce più deboli ed esposte della popolazione, dando rilievo alla vita di ogni persona nelle diverse fasce di età.

 

6) Collaborare fattivamente con le scuole e i relativi organismi di governo in un quadro di collegamento con il territorio per dare risposte adeguate al bisogno di servizi richiesti da strutture quali: asilo nido, scuole dell’infanzia parrocchiali e statali, scuole dell’istruzione primaria.

 

7) Porre attenzione alla cultura ed alla educazione permanente promuovendo le attività culturali, ricreative e formative quale mezzo di crescita della persona.

 

8) Privilegiare politiche di attenzione verso i giovani, favorendo luoghi di incontro intergenerazionali e di produzione di forme nuove nel campo artistico, promuovendo la cultura della pratica sportiva ed individuando nell’associazionismo il tramite attraverso cui operare fattivamente.

 

9) Proseguire nello sviluppo sostenibile del territorio redigendo il Piano di Assetto Territoriale (PAT) in congruenza al P.A.T.I. con elevati standard qualitativi, con un elevata sostenibilità ambientale e con scelte urbanistiche accurate lontane da speculazione, ma vicine ad un’urbanistica a misura di persona. Valorizzare il patrimonio comunale con interventi di recupero e razionalizzazione dell’esistente.

 

10) Migliorare l’efficienza nei servizi attraverso un positivo e corretto rapporto fra risorse investite e risultati ottenuti.

 

Li 04 maggio 2015

 

F.to Il Sindaco

 

(Enrico Rinuncini)

 

[10/03/2009]

Scegli il colore del sito:

Indirizzo
Comune di Ponte San Nicolò
Viale del Lavoro, 1
35020 Ponte San Nicolò (PD)
Contatti
telefono: 049 8968611 (centralino IVR)
P.E.C.: pontesannicolo.pd@cert.ip-veneto.net
Prevenzione corruzione:
prevenzionecorruzione@ comune.pontesannicolo.pd.it
Altri dati
Cf e p.iva 00673730289
Codice Catastale: G855
Codice ISTAT: 028069
Codice Univoco identificativo dell'ufficio destinatario della Fatturazione Elettronica: UF0RD1 (u-effe-zero-erre-di-uno)